DOWNLOAD: LE DUE GUERRE. GUERRA FASCISTA E GUERRA PARTIGIANA, di Nuto Revelli (EPUB)

9788806164522_0_0_0_75

DOWNLOAD (EPUB): https://drive.google.com/open?id=1hGBSMH3WAnsjg-LArprztV-LPDZ-FcrO

Nuto Revelli offre qui un libro tra storia e memoria, una storia ricostruita “dal basso”, dalla parte degli umili, dalle loro testimonianze. Memoria personale e quindi tanto più coinvolgente in quanto vita vissuta – e sofferta – dal suo narratore. L’autore di “Guerra dei poveri” e del “Mondo dei vinti” racconta due guerre: quella in cui il popolo italiano è stato trascinato dalla follia nazifascista sul Fronte occidentale, su quello greco-albanese e infine, più tragicamente, sul fronte russo; e quella partigiana, che ha significato il riscatto di un’intera generazione.

DOWNLOAD (EPUB): https://drive.google.com/open?id=1hGBSMH3WAnsjg-LArprztV-LPDZ-FcrO

Annunci

DOWNLOAD: LA RESISTENZA ITALIANA DALL’OPPOSIZIONE AL FASCISMO ALLA LOTTA POPOLARE, di A.A.V.V. (PDF)

2560031171110_0_0_0_700_75

DOWNLOAD (PDF): https://drive.google.com/open?id=11HAARtK3Weh78SSmkKIGbD7gy-T6qfGb

Un testo fondamentale su quella che fu,nel nostro paese,la lotta al fascismo.Uscito nel 1975 per la Mondadori, raccoglie le testimonianze di chi ha lottato,pagando un prezzo enorme, contro ciò che fu un abominio della nostra storia.

In questo,fondamentale,testo autori e protagonisti del calibro di Alceo Riosa, Pierto Scoppola, Giuntella ecc… ricostruiscono la storia dell’antifascismo dai primi anni fino al 1943,con la nascita del movimento partigiano e la guerra di liberazione.

DOWNLOAD (PDF): https://drive.google.com/open?id=11HAARtK3Weh78SSmkKIGbD7gy-T6qfGb

DOWNLOAD: STORIA DELLA RESISTENZA. LA GUERRA DI LIBERAZIONE IN ITALIA: 1943-1945, di Pietro Secchia e Filippo Frassati (PDF, VOL. I e II).

g339_1024x1024

Pubblicato nel 1965, scritto da due tra i più importatnti protagonisti della storia del nostro paese, questo libro rimane,oggi, un testo fondamentale sulla storia della guerra di liberazione dal nazifascismo in Italia.

DOWNLOAD VOL. I (PDF): https://drive.google.com/open?id=11xr3Q068rxi6dzVw67nGPUkWDTQcGdR0

DOWNLOAD VOL II (PDF): https://drive.google.com/open?id=1iIKUSB4Pg5J4N1oDV6gUleeuUbUnomsW

DOWNLOAD: DIARIO PARTIGIANO, di Ada Gobetti (EPUB)

GOBETTI

DOWNLOAD (EPUB): https://drive.google.com/open?id=1WVYuf7TRQ2d0BDaicXTrZ20lq4VsxPUt

Fu Benedetto Croce che sollecitò Ada Gobetti a raccontare agli amici che cos’era stata nel suo svolgimento quotidiano la lotta di liberazione. Ada così rievoca la sua avventura di madre che va a combattere accanto al figlio Paolo, diciottenne, e ne divide i pericoli e i disagi. Non c’è divario tra la donna che sfida le pattuglie tedesche e la madre in perenne ansia per il figlio. Ada è animata da una passione di libertà, da un bisogno di azione, da una femminile concretezza e semplicità che si ritrovano intatte sulla pagina, in cui affiora anche la sua vena di schietto umorismo. Accanto a lei figure di comandanti, di politici, o di semplici partigiani. Introduzione di Goffredo Fofi. Nota di Italo Calvino. Postfazione di Bianca Guidetti Serra.

DOWNLOAD (EPUB): https://drive.google.com/open?id=1WVYuf7TRQ2d0BDaicXTrZ20lq4VsxPUt

DOWNLOAD: STORIA DELLA RESISTENZA NELL’EUROPA OCCIDENTALE: 1940-1945, di Olivier Wieviorka (EPUB)

9788806235635_0_0_300_75

DOWNLOAD (EPUB): https://drive.google.com/open?id=1pQOtH3XOIv_x2O3r3dIyKPhp6lssZLYr

Il passaggio da una storia nazionale a una storia transnazionale della Resistenza europea: un cambiamento profondo nell’interpretazione di un fenomeno chiave del Novecento. 

La Resistenza nell’Europa occidentale è stata considerata a lungo come un fenomeno nazionale e per molti anni è stata analizzata come tale. Eppure, se i fattori interni giocarono un ruolo centrale nella nascita della Resistenza, la parte degli angloamericani nella sua crescita fu molto significativa. In Norvegia, in Danimarca, nei Paesi Bassi, in Belgio, in Francia e in Italia, le bande partigiane non avrebbero potuto crescere senza il sostegno di Londra all’inizio, di Washington in seguito. Conviene dunque abbattere le frontiere per offrire la prima storia transnazionale della Resistenza nell’Europa occidentale. Per fare questo Olivier Wieviorka ha studiato l’organizzazione e l’azione delle forze clandestine e dei governi in esilio di sei Paesi occupati tra il 1940 e il 1945. Scrutando il ruolo della propaganda, del sabotaggio e della guerriglia nell’Europa occidentale, Wieviorka ci invita a riconsiderare senza tabú l’azione della Resistenza, cosí come le sue relazioni talora cordiali, talora conflittuali, con gli Alleati e i governi installati a Londra. Olivier Wieviorka, professore all’École normale supérieure de Cachan, è uno specialista riconosciuto della Resistenza e della Seconda guerra mondiale, a cui ha consacrato diversi libri. Ricordiamo, tra questi, Lo sbarco in Normandia (il Mulino 2009) e Histoire de la résistance. 1940-1945 (Perrin 2013), un’opera acclamata dalla critica, premiata dall’Académie française e apprezzata dal pubblico. Ha diretto inoltre, insieme a Jean Lopez, Les mythes de la Seconde Guerre mondiale (Perrin 2015).

DOWNLOAD (EPUB): https://drive.google.com/open?id=1pQOtH3XOIv_x2O3r3dIyKPhp6lssZLYr

DOWNLOAD: Vajont, l’onda lunga, di Lucia Vastano (EPUB)

9788898475810_0_0_300_75

DOWNLOAD: https://yadi.sk/i/OP3Rb6p-3TFii8

Dell’onda alta duecento metri che la sera del 9 ottobre 1963 si abbatté su Longarone, Erto e Casso, Castellavazzo e altri Comuni fra Veneto e Friuli, abbiamo modo di sapere quasi tutto: che quello del Vajont fu un eccidio annunciato; che lo Stato e l’ENEL si resero colpevoli della morte di duemila persone. Lucia Vastano prende le mosse da quella notte, dove lo spettacolo di Marco Paolini e il film di Renzo Martinelli si sono fermati, e in questo libro racconta cosa ne è stato delle tante persone che l’onda non uccise, ma sconvolse per sempre, decimandone le famiglie, distruggendone le ragioni di vita, le tradizioni, i pochi beni; racconta della loro rabbia e del loro dolore, della speranza di giustizia continuamente delusa; racconta le indecenti trame che grandi potentati industriali come piccole cricche di malaffare hanno ordito alle loro spalle, gestendo i colossali finanziamenti per la ricostruzione; racconta le complicità della politica locale e nazionale; racconta le truffe ai danni della povera gente, indotta con minacce o l’inganno a firmare tregue con l’ENEL in cambio di pochi spiccioli; racconta degli attentati continui alla sensibilità dei sopravvissuti e alla corretta memoria storica della tragedia. Una tragedia che non è mai finita, una tragedia che è l’emblema di tutte le tragedie ecologiche e industriali, causate dall’avidità e dalla cecità dell’uomo.

DOWNLOAD: https://yadi.sk/i/OP3Rb6p-3TFii8

 

DOWNLOAD: Roma combattente. Dal «biennio rosso» agli Arditi del Popolo,di Valerio Gentili (PDF)

download

DOWNLOAD: https://yadi.sk/i/EUFeCnQ_3TF3Yi

Nel 1915, la Prima Guerra Mondiale devastò l’Europa ma non servì a risolvere le contraddizioni che avevano spinto i diversi eserciti nazionali a schierarsi l’uno contro l’altro. Per una moltitudine di soldati italiani, inquadrati nei reparti di fanteria e destinati a sopportare in trincea la parte più dura e sanguinosa della battaglia, abbracciare la causa del conflitto aveva significato lottare affinché, insieme alle dinastie imperialiste, venisse sconfitto un ordine sociale ritenuto ingiusto. All’indomani della firma dei trattati di pace, quando fu chiaro che la guerra non si sarebbe mai trasformata in rivoluzione, gli uomini che avevano animato il fenomeno del combattentismo progressista insorsero e, da Roma, diedero origine alle organizzazioni a cui occorre fare riferimento per comprendere come, in Italia, ebbe origine, insieme alla resistenza al fascismo, anche il fenomeno della lotta armata: una storia scomoda che, con passione e rigore, Valerio Gentili sceglie finalmente di raccontare.

DOWNLOAD: https://yadi.sk/i/EUFeCnQ_3TF3Yi