DOWNLOAD: POLIZIA E PROTESTA. L’ORDINE PUBBLICO DALLA LIBERAZIONE AI “NO GLOBAL”, di Donatella della Porta e Herbert Reiter (PDF)

9788815093691_0_221_0_75

DOWNLOAD (PDF): https://drive.google.com/open?id=1t0t1IMM-Asuc9G20N-O-Co_pbfvtxBin

La questione dei rapporti tra ordine pubblico e libertà di manifestazione pubblica del dissenso è evidentemente delicatissima per gli equilibri interni di un sistema democratico, ma paradossalmente poco studiata, specie in Italia. Qui presentata è la prima analisi che, nel nostro paese, affronta l’argomento con rigore scientifico e ricchezza di materiale empirico, adottando una prospettiva storico-comparata con riferimento ad altre democrazie, europee e non. Gli autori si soffermano sulle caratteristiche e le trasformazioni delle forze di polizia italiane per quanto riguarda la struttura organizzativa, le competenze, la cultura.

DOWNLOAD (PDF): https://drive.google.com/open?id=1t0t1IMM-Asuc9G20N-O-Co_pbfvtxBin

Annunci

DOWNLOAD: LE DUE GUERRE. GUERRA FASCISTA E GUERRA PARTIGIANA, di Nuto Revelli (EPUB)

9788806164522_0_0_0_75

DOWNLOAD (EPUB): https://drive.google.com/open?id=1hGBSMH3WAnsjg-LArprztV-LPDZ-FcrO

Nuto Revelli offre qui un libro tra storia e memoria, una storia ricostruita “dal basso”, dalla parte degli umili, dalle loro testimonianze. Memoria personale e quindi tanto più coinvolgente in quanto vita vissuta – e sofferta – dal suo narratore. L’autore di “Guerra dei poveri” e del “Mondo dei vinti” racconta due guerre: quella in cui il popolo italiano è stato trascinato dalla follia nazifascista sul Fronte occidentale, su quello greco-albanese e infine, più tragicamente, sul fronte russo; e quella partigiana, che ha significato il riscatto di un’intera generazione.

DOWNLOAD (EPUB): https://drive.google.com/open?id=1hGBSMH3WAnsjg-LArprztV-LPDZ-FcrO

DOWNLOAD: MEMORIA E RIMOZIONE. I CRIMINI DI GUERRA DEL GIAPPONE E DELL’ITALIA, di AA VV (PDF)

e7de1696f5a4a8d81c52f46a05b02bf1_w600_h_mw_mh_cs_cx_cy

DOWNLOAD (PDF): https://drive.google.com/open?id=1AOWakoQnOAdQFbCswR_P6Ee-zeZLYkhb

Dopo la fine della guerra fredda e la conseguente apertura di molteplici transizioni post-autoritarie in Europa centro-orientale, Africa, America latina, il problema della costruzione della memoria collettiva post-conflitto è diventato di stringente attualità. Storia, memoria, verità e diritto sono divenuti elementi articolati con meccaniche, politiche e strategie differenti. Da un lato vi è stata l’esperienza in Sudafrica della Commissione per la verità e la riconciliazione, che ha attuato un’inedita procedura basata su confessione pubblica dei crimini in cambio d’amnistie ripensando così le strategie di coming to term with the past. L’idea è che il processo penale non sia lo strumento più efficace per la ricostruzione di fenomeni complessi come l’agire criminale dello Stato e le lotte d’apposizione ad esso. Dall’altro, parallelamente, la comunità internazionale ha scelto la strada opposta: lo sviluppo della giustizia penale internazionale. Alla base, l’idea che il processo penale e i meccanismi della prova giudiziale siano gli strumenti, non solo di retribuzione penale, ma anche di determinazione della «verità sul passato».In Europa, dibattiti e ricerche sul malaise de la mémoire – di cui sono sintomo i tentativi odiosi di negazione del genocidio o di rilettura delle responsabilità per i crimini del passato – sono ripresi con nuovo vigore. Se l’indagine storica ha progressivamente rotto il muro del silenzio erto da «convenzioni» politico-mnemoniche dettate dai compromessi contingenti del dopo guerra, sono in molti ad individuare le ragioni della «memoria incompleta» o «instabile» nell’assenza di un’efficace azione giudiziaria di de-fascistizzazione o de-nazificazione. Su questo terreno la «verità giudiziale» è percepita come complemento dell’indagine storica. I saggi raccolti nel volume si collocano in questo dibattito aprendo nuove prospettive sul piano metodologico e dei temi di ricerca. L’inedito approccio comparato tra Giappone e Italia individua importanti omologie circa fenomeni di occultamento mnemonico dei rispettivi crimini di guerra. Su questo terreno ha inciso anche la «variabile giudiziaria». Infatti, da un lato il Giappone che, pur avendo avuto un evento fondante come il Processo di Tokyo, e proprio a causa della preselezione delle fattispecie d’imputazione portate innanzi alla Corte, manifesta ancora oggi consistenti inconsapevolezze circa le violenze praticate dal regime imperiale. Dall’altro l’Italia che, in assenza di una «Norimberga italiana» e con un’azione giudiziaria di de-fascistizzazione abortita ha accettato per decenni mitologie collettive storicamente infondate. Il volume continua l’opera di ricerca storica sulle pagine più buie dei crimini commessi dall’esercito italiano nelle aree d’espansione coloniale e d’occupazione fascista per decenni rimosse dallo spazio mnemonico pubblico, aprendo al contempo lo studio comparato sugli analoghi crimini commessi dall’esercito giapponese. All’indagine storica sui fatti si somma la riflessione circa le ragioni, le modalità e le dinamiche di rimozione di tali crimini dalla memoria collettiva.
Andrea Lollini

DOWNLOAD (PDF): https://drive.google.com/open?id=1AOWakoQnOAdQFbCswR_P6Ee-zeZLYkhb

DOWNLOAD: STORIA DELLA RESISTENZA. LA GUERRA DI LIBERAZIONE IN ITALIA: 1943-1945, di Pietro Secchia e Filippo Frassati (PDF, VOL. I e II).

g339_1024x1024

Pubblicato nel 1965, scritto da due tra i più importatnti protagonisti della storia del nostro paese, questo libro rimane,oggi, un testo fondamentale sulla storia della guerra di liberazione dal nazifascismo in Italia.

DOWNLOAD VOL. I (PDF): https://drive.google.com/open?id=11xr3Q068rxi6dzVw67nGPUkWDTQcGdR0

DOWNLOAD VOL II (PDF): https://drive.google.com/open?id=1iIKUSB4Pg5J4N1oDV6gUleeuUbUnomsW

DOWNLOAD: L’ISOLA DEL SILENZIO, di Horacio Verbitsky (EPUB & PDF)

9788860443731_0_0_1672_75

DOWNLOAD (EPUB): https://drive.google.com/open?id=1oaYgeGD1pntasonZTcC9UdEHNFUDV-R9

DOWNLOAD (PDF): https://drive.google.com/open?id=18KIwdNiUHlCVff969xoWaHyG5PP80LtY

Buenos Aires, settembre 1979. Prima dell’ispezione della Commissione interamericana per i diritti umani viene smantellato in poche ore il centro di detenzione clandestina per gli oppositori politici costituito all’interno della Scuola di Meccanica della Marina. Nella notte, tutti i detenuti sono trasferiti in un’isola dell’arcipelago del Tigre, fino ad allora utilizzata come luogo di riposo dal Cardinale di Buenos Aires. Ad accogliere i prigionieri un cartello: El Silencio. Nell’isola di El Silencio i detenuti saranno vittime di un misterioso programma di “disintossicazione e rieducazione”. Attraverso le agghiaccianti testimonianze dei sopravvissuti e dei parenti dei desaparecidos, Horacio Verbitsky – uno dei più autorevoli giornalisti argentini, impegnato a denunciare i crimini del regime militare – ricostruisce per la prima volta la storia di questo terribile campo di concentramento finora nascosto al mondo. Con una prosa avvincente, Verbitsky parte da El Silencio per svelare retroscena inediti del rapporto che ci fu negli anni della “guerra sporca” argentina tra il regime militare e le gerarchie ecclesiastiche. L’inchiesta, che ha suscitato enorme clamore in Argentina, incrocia alcune delle figure più importanti del Vaticano, dal nunzio apostolico Pio Laghi al cardinale Jorge Bergoglio, fino ad analizzare il ruolo di Papa Paolo VI. A trent’anni dall’inizio della sanguinosa dittatura argentina e dopo aver raccolto nel suo precedente libro Il volo la sconvolgente confessione di Adolfo Scilingo, che eliminò numerosi oppositori politici lanciandoli in mare dagli aerei, Verbitsky firma una nuova, coraggiosa e documentata inchiesta che getta luce sull’assordante silenzio della Chiesa rispetto ad una delle pagine più drammatiche della storia del Novecento.

DOWNLOAD (EPUB): https://drive.google.com/open?id=1oaYgeGD1pntasonZTcC9UdEHNFUDV-R9

DOWNLOAD (PDF): https://drive.google.com/open?id=18KIwdNiUHlCVff969xoWaHyG5PP80LtY

DOWNLOAD: MORTE A ROMA.IL MASSACRO DELLE FOSSE ARDEATINE, di Robert Katz (EPUB)

41WJvm8O9PL._BO1,204,203,200_

DOWNLOAD (EPUB): https://drive.google.com/open?id=1ZFKFeO7M1CV6QmVo7y63EEbp-hxHhj-X

Roma, 24 marzo 1944. Alle Fosse Ardeatine trecentotrentacinque italiani vengono fucilati dai nazisti come rappresaglia per un attacco partigiano contro una colonna militare tedesca in via Rasella. Questo libro è il racconto documentatissimo di quei tragici giorni, una riflessione sulle responsabilità delle alte gerarchie fasciste e del Vaticano, che non intervennero per evitare la strage. Pagine indimenticabili, scandite da un ritmo incalzante, in cui si muovono personaggi come Herbert Kappler, il tenente colonnello della Gestapo principale artefice della strage, il feldmaresciallo Kesselring, capo di stato maggiore tedesco in Italia, e i grandi partigiani come Rosario Bentivegna e Carla Capponi.

Robert Katz è uno studioso e giornalista americano che si è interessato a fondo del periodo dell’occupazione nazista a Roma durante la Seconda Guerra Mondiale e del ruolo della Resistenza durante tale periodo. Ha scritto diversi libri legati a questi temi, tra cui “Dossier Priebke” e “Roma Città Aperta: Settembre 1943 – Giugno 1944”, quest’ultimo che ricostruisce la storia dell’occupazione nazista nella città e il ruolo degli attori in campo.

DOWNLOAD (EPUB): https://drive.google.com/open?id=1ZFKFeO7M1CV6QmVo7y63EEbp-hxHhj-X

DOWNLOAD: SCIOPERO! STORIA DELLE RIVOLTE DI MASSA NELL’ AMERICA DELL’ ULTIMO SECOLO,Jeremy Brecher (EPUB)

9788887423082_0_0_300_75

DOWNLOAD (EPUB): https://drive.google.com/open?id=17sxEQj8eR0vAjJno7XDycqlKklXCSduc

La straordinaria epopea della lotta tra capitale e lavoro. La smentita del luogo comune che vuole i lavoratori americani docili, appagati e integrati al sistema, laddove la storia dell’ultimo secolo racconta di scioperi generali estesi a tutta la nazione, confische di giganteschi impianti industriali, rivolte e insurrezioni con l’uso di artiglieria, esplosivi, carri armati e aeroplani. Una storia definitivamente conclusa e da archiviare? Lo strumento di lotta dello sciopero generale, ben lungi dall’essere una reminiscenza del passato è, al contrario, una delle più significative caratteristiche dell’epoca della globalizzazione economica che stiamo vivendo.

DOWNLOAD (EPUB): https://drive.google.com/open?id=17sxEQj8eR0vAjJno7XDycqlKklXCSduc